rimozione tatuaggio colorato rimini

Gli specialisti del Poliambulatorio Rimedical utilizzano la tecnologia laser di ultima generazione Q-Switched by Fotona per la rimozione di tatuaggi a colori o in bianco e nero. 

La rimozione del tatuaggio con il laser avviene attraverso impulsi di energia concentrata capace di rompere i pigmenti colorati e permettere al nostro organismo di eliminarli. 

Al contrario di quanto comunemente si pensa, rimuovere un tatuaggio con il laser non danneggia la cute e non lascia alcuna cicatrice o macchia sulla pelle.

Il numero di sedute per la rimozione definitiva del tatuaggio varia in base al tipo e all’estensione del tatuaggio, con risultati di solito più veloci se il tatuaggio è di colore nero, ma con tempi più ridotti rispetto al passato anche per i tatuaggi colorati, grazie all’utilizzo di moderne tecnologie. 

Sonia Ciampa – miodottore.it

LA TECNOLOGIA

  • Il sistema QX MAX di Fotona è il laser Q-switched più avanzato attualmente sul mercato.
  • È in grado di rimuovere tutte le lesioni pigmentate più comuni e un ampio spettro di colori di tatuaggi.
  • Quattro lunghezze d’onda per il trattamento di una gamma completa di pigmenti.

IL TRATTAMENTO

  • Ciascuna seduta non è particolarmente dolorosa, ma si avverte una sensazione di fastidio, simile allo schiocco di un elastico sulla pelle.
    Il trattamento avviene in più sedute distanziate di alcune settimane l’una dall’altra.
    Se la lesione copre una vasta area, si può eventualmente trattarlo in più sedute, generalmente con 4/5 sedute si riesce a raggiungere la completa cancellazione del tatuaggio

PRIMA DEL TRATTAMENTO LASER

  • Prima del trattamento laser sono da evitare l’esposizione al sole e alle lampade UVA, così come è da evitare l’assunzione di farmaci fotosensibilizzanti.

DOPO IL TRATTAMENTO

  • Gli effetti del trattamento laser si traducono in uno sbiancamento del tatuaggio, e nel giro di 8-12 giorni si ha la totale guarigione senza che rimangano sulla pelle delle inestetiche cicatrici residue.
    Dopo il trattamento il medico curante prescriverà una pomata antibiotica per alcuni giorni. E’ fondamentale non sottoporsi ai raggi solari diretti e proteggere la pelle con dei filtri solari per il primo periodo.
Sonia Ciampa

Sonia Ciampa

Medico Estetico

Sonia Ciampa – miodottore.it