TEST CORONAVIRUS COVID-19

per il rilevamento qualitativo di anticorpi IgG e IgM per 2019-nCov

Il nuovo test per il dosaggio degli anticorpi, IgM e IgG, contro il Coronavirus.

Nella corsa contro il tempo per bloccare, o almeno rallentare, la diffusione del virus, sono moltissimi gli scienziati al lavoro.

Tra i vari successi ottenuti va segnalata la produzione di un nuovo test di laboratorio per dosare gli anticorpi contro il Coronavirus, ossia quelle difese che l’organismo attiva quando entra in contatto con il virus e che si ritrovano nel sangue.

Quindi l’organismo organizza le sue difese producendo le prime immunoglobuline di tipo M (IgM) – in questo caso tra i 3 e i 6 giorni dal contagio. In seguito comincia a produrre le immunoglobuline di tipo G (IgG) dopo la prima settimana dal contagio, nel caso del Coronavirus circa 8 giorni. Queste immunoglobuline aumentano col passare del tempo e costituiscono una difesa che si protrae nel tempo.

Il test in questione, già validato dalla comunità scientifica, è frutto dello studio (XueFeng Wang, et al.,in corso di pubblicazione) effettuato in 8 ospedali cinesi e si basa sul dosaggio qualitativo, cioè presenza o assenza di Ig G e di IgM e servirà non solo a studiare l’evoluzione dell’infezione ma anche, e soprattutto, a identificare coloro che sono o si sono in passato infettati dal virus ma sono rimasti asintomatici, cioè potenziali portatori sani in grado di aumentare, senza saperlo, la diffusione del virus stesso. Inoltre, secondo alcuni studi (Huang C, et al. Lancet 2020; 395(10223):497-506) il test può identificare gli stadi iniziali dell’infezione, quando i tamponi delle vie aeree superiori risultassero negativi per la presenza del virus che, per le evidenze cliniche manifestatesi e gli studi eseguiti dai ricercatori, attaccherebbe prima gli alveoli polmonari per risalire solo dopo nelle vie aeree superiori.

La rapidità del risultato, la semplicità dell’esecuzione nonché le elevate specificità e sensibilità, costituiscono i punti forza di questo test che però, sottolineiamo, non fa diagnosi, o almeno non da solo. Si dimostrerà quindi fondamentale per orientare il successivo percorso clinico, diagnostico e terapeutico.

Per approfondire:

• XueFeng Wang ORCID iD: 0000-0001-8854-275X – (in corso di pubblicazione)
Development and Clinical Application of A Rapid IgM-IgG Combined Antibody Test for SARS-CoV-2 Infection Diagnosis
• Juanjuan Zhao et al., 2020- (in corso di pubblicazione) Antibody responses to SARS-CoV-2 in patients of novel coronavirus disease 2019
• Huang C, Wang Y, Li X, et al. Clinical features of patients infected with 2019 novel coronavirus in Wuhan, China. Lancet. 2020;395(10223):497-506.

(fonte: https://www.clinicadelviaggiatore.com/il-nuovo-test-per-il-dosaggio-degli-anticorpi-igm-e-igg-contro-il-coronavirus/)

PER PRENOTARE IL TEST

Al momento non possiamo ricevere prenotazioni in quanto siamo in attesa di una normativa che faccia chiarezza sul carattere di urgenza di tale diagnostica.

E’ possibile inviare una mail a info@rimedical.it o scrivere su whatsapp al numero 344 145 3010 per comunicarci l’interesse ad effettuarlo non appena sarà possibile.

test coronavirus rimini

© 2020 RIMEDICAL | Direttore Sanitario: Dott.ssa Sonia Ciampa | P.IVA 03960760407 - REA RN318825
× Chatta con noi