CARBOSSITERAPIA

La carbossiterapia è una terapia utilizzata in medicina estetica per il trattamento della cellulite, mediante la somministrazione, cutanea o sottocutanea, di anidride carbonica allo stato gassoso.

 

INDICATA PER

  • Trattamento della cellulite in medicina estetica
  • Trattamento dei pazienti arteriopatici, stasi del microcircolo (media insufficienza venosa) in angiologia
  • Trattamento delle patologie artroreumatiche e periartriti in ortopedia.

 

APPLICAZIONI

  • CELLULITE
  • PSORIASI
  • INVECCHIAMENTO CUTANEO
  • BIOSTIMOLAZIONE CUTANEA
  • ULCERE VENOSE
  • ULCERE ARTERIOSE
  • ULCERE DIABETICHE
  • AEROCIANOSI
  • REUMOARTROPATIE

 

COME AGISCE

La carbossiterapia, provocando vasodilatazione e riattivazione del microcircolo, migliora il flusso sanguigno e il metabolismo cutaneo, aumentando l’ossigenazione dei tessuti.

 

 

 

GLI EFFETTI DELLA CARBOSSITERAPIA

E’ il medico a valutare in quali percentuali o concentrazioni utilizzare le varie sostanze, a seconda del tipo di pelle, del tipo di inestetismo o patologia da trattare, e a seconda della profondità che deve raggiungere il peeling stesso.

I principali effetti della carbossiterapia sono:

  • vasodilatazione delle arterie
  • miglioramento della circolazione
  • effetto lipolitico
  • migliore ossigenazione dei tessuti
  • effetti sulla cellulite: levigazione della buccia d’arancia e riduzione di volume delle adiposità localizzate.

 

DESCRIZIONE DEL TRATTAMENTO

carbossiterapia-per-perdere-pesoIl trattamento avviene in ambulatorio e senza ricovero, mediante delle micro-iniezioni in dosi variabili, effettuate solitamente alla radice degli arti o nelle zone in cui vi è la cellulite, utilizzando degli aghi molto sottili.

La frequenza delle sedute è solitamente una alla settimana, ed il numero di sedute che di solito comprende un ciclo di trattamenti è 5-10.

La durata del trattamento è in media 30-45 minuti, ed il ritorno alle normali attività è immediato.

 

IDEALE PER

Numerosi studi e ricerche cliniche universitarie hanno verificato che l’anidride carbonica ha degli effetti benefici su:

  • microcircolazione: è in grado di riaprire per effetto meccanico i capillari chiusi, riattivare quelli malfunzionanti e aumentare la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorando lo stato di malattie come quelle della gamba gonfia e ulcere di varia natura.
  • tessuto adiposo: rompe le membrane delle cellule grasse (lipoclasia) e riduce gli accumoli di grasso.
  • pelle: aumenta la percentuale di ossigeno nei tessuti migliorando l’elasticità cutanea e quindi il ringiovanimento del derma.

Utile per il trattamento della cellulite e delle adiposità localizzate sulle cosce, sui glutei e sui fianchi, con l’uso di aghi dal diametro molto piccolo (30G) e quindi non traumatici e poco fastidiosi per il paziente.

 

Le sedute di CARBOSSITERAPIA vengono effettuate dai seguenti medici:

  • Dott. Gregory Lo Bianco
  • Dott.ssa Sonia Ciampa
  • Dott.ssa Vanessa Buda

PER I COSTI CLICCA QUI

Info & Prenotazioni

Se gli argomenti che trattiamo sono di tuo interesse iscriviti alla nostra newsletter ed unisciti ai nostri 1969 lettori.
Lasciaci la tua mail e niente paura, noi come te odiamo lo SPAM!

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

Come diventare Chirurgo Estetico
Visite 255
COME DIVENTARE CHIRURGO ESTETICO Sei un medico e ti piacerebbe proseguire la tua formazione per poter lavorare come chirurgo estetico? Oppure sei all...
RIMEDI NATURALI PER PERDERE PESO, TISANE DRENANTI
Visite 289
Una buona tisana drenante può aiutare a perdere peso, ovviamente è un aiuto in più alla dieta e va assocciata, oltre che ad una corretta alimentazione...
LE METE DOVE DIMAGRIRE IN SETTE GIORNI
Visite 748
Dieta, esercizio fisico, riposo: basta una settimana per dare una "sferzata" a viso e corpo. Ecco gli indirizzi giusti per dimagrire in sette giorni. ...