Articoli

Il botulino in dermatologia leviga le rughe del viso

L’USO DEL BOTULINO

Il botulino viene usato nella medicina tradizionale in ortopedia e in oculistica da vent’anni.
Se fosse tossico gli oftalmologi non lo userebbero addirittura per i bambini che soffrono di strabismo.
Quella che si usa in dermatologia è la stessa molecola.
L’uso del botulino con funzioni estetiche è stato scoperto infatti da un’oculista canadese, la dottoressa Carruthers che, trattando il blefarospasmo con il botulino, si era accorta che andavano via le rughe che sono intorno agli occhi.
Le strutture ospedaliere hanno quindi scorte del farmaco a disposizione degli ortopedici e degli oculisti; per questo motivo chi usava il botulino a scopo estetico quando ancora in Italia non era permesso, le fiale le prendeva in ospedale.

botulino

 

LA TOSSICITA’

Per quanto riguarda la tossicità va tenuto presente che quella che si usa in medicina è una dose molto più elevata di quella che si usa in estetica.
Inoltre, dopo che è uscito il Vistabex, approvato dal Ministero 5 anni fa, oggi si può usare per estetica un botulino molto più diluito rispetto al farmaco Botox di uso ospedaliero.

 

LA RICERCA SCIENIFICA

Sul Botox esiste molto più materiale scientifico che, ad esempio, sui filler, perché prima di immetterlo sul mercato le case farmaceutiche hanno elaborato una grande ricerca scientifica sul trattamento, sulla tossicità, sugli effetti a lungo termine.
Questo grosso lavoro ha determinato che l’indice di tossicità del botulino è bassissimo e gli effetti collaterali, se utilizzato con criterio, sono assolutamente nulli.

 

APPLICAZIONI SCORRETTE

Quando vediamo dei risultati negativi dobbiamo essere certi che non sono dovuti alla molecola ma si tratta di errori di pratica medica.
Quindi effetti legati alla tossicità non esistono in bibliografia. Non ci sono.
Sono sempre errori legati a una dose eccessiva, a un errore di tecnica.

 

LA LEGGE ITALIANA

In Italia è permesso applicare il botulino solo al terzo superiore del volto quindi il medico corretto che si attiene alla legge lo usa sulla fronte e al contorno occhi.
Poi ci sono medici che sconfinano, che lo iniettano nel collo, ma in Italia non è permesso perché nel collo abbiamo delle strutture che può essere pericoloso intaccare.
Se accade con un nervo della deglutizione, e comunque i nervi nel collo sono tutti un po’ superficiali, si fa un danno grave, non è una cosetta da nulla; se invece si agisce solo sulla fronte non si possono provocare grossi danni.
Quindi ci vuole sempre l’abilità professionale del medico quando agisce.
Sono farmaci maneggevolissimi ma si deve saperli usare.

 

L’AZIONE DEL BOTULINO

Il botulino va usato per le rughe della fronte, per le rughe dell’occhio, alla diluizione stabilita dalla legge, perché anche la diluizione è importante.
Va diluito a un livello, definito in termini tecnici, di 1,3; se invece viene diluito al doppio, magari per intervenire su due pazienti per volta, la molecola molto diluita emigra, si diffonde di più e allora sono investiti fasci muscolari più ampi e si rischia di bloccare un po’ troppo il muscolo.
Se sono rispettati rigorosamente i protocolli scientifici accreditati non è possibile alcun inconveniente, gli effetti sono solo migliorativi.
Al contrario, in presenza di un danno funzionale si deve sapere che esso regredisce perché per fortuna il botulino in 4-5 mesi viene completamente degradato e si torna come si era prima.
Nel caso ad esempio di una palpebra calata il penoso inconveniente va sopportato per tutto il periodo predetto.

(fonte: www.abcsalute.it)

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

Medicina estetica: no a trattamenti a basso costo
Visite 314
Le complicazioni sono sempre possibili, ma diffidare dei medici che promettono risultati permanenti, e che utilizzano prodotti di scarsa qualità. Il ...
Iniezioni di anidride carbonica per perdere grasso...
Visite 595
La carbossiterapia per perdere grasso in eccesso, ecco la novità per combattere i chili di troppo: secondo una ricerca italiana condotta dall'Universi...
Chirurgia Estetica: Intervista al Dott. Marino
Visite 392
Abbiamo intervistato il Dott. Matteo Marino, specialista in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica per approfondire il tema della medicina este...
Epilazione: le differenze tra LASER e LUCE PULSATA
Visite 1.2k
  DIFFERENZE TRA LASER E LUCE PULSATA Il comune denominatore dei due trattamenti di medicina estetica è la luce. Con il LASER ci si trova d...

I ritocchi estetici di ultima generazione desiderati dalle donne

Un sondaggio dice che una donna su tre non si piace esteticamente – lo “studio” è stato condotto dal Ministero della Salute insieme a quello del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Il punto debole? Il girovita!

Scarsa autostima all’origine dei problemi estetici? 

ritocchi-estetici-medicinaFra le donne sottoposte al sondaggio sul proprio aspetto fisico, il 40 % è convinta che la la pelle sia un elemento fondamentale della bellezza, e il 34% sarebbe disposta a ricorrere alle tecniche di medicina estetica quali filler e botulino per correggere i difetti della pelle come rughe, segni, cicatrici. 

Chi ricorre agli interventi correttivi sono le persone che hanno problemi di bassa autostima.

Uno degli interventi più gettonati è quello del seno: per il seno nelle over 35 il 43% penserebbe ad un intervento al seno; il 43% ricorrerebbe volentieri agli interventi estetici del viso. 

Il girovita resta un punto debole per le donne che non sono contente del loro aspetto estetico.

Pancia e fianchi sono le zone “dolenti” per il gentil sesso.

Nonostante la moda dei ritocchi e degli interventi estetici sia sempre più diffusa, si sparge anche la necessità di doversi sempre mantenere aggiornate sui rischi e i vantaggi dell’estetica. 

(fonte: www.medicina-benessere.com)

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

Attenzione ai filler: tutte quello che c’è d...
Visite 577
Dopo le protesi Pip è la volta delle iniezioni per spianare le rughe. Cerchiamo di fare chiarezza con l’aiuto di Luca Fracasso, chirurgo estetico e ...
Medicina estetica: il botox è sicuro, se il medico...
Visite 366
Sempre al centro delle polemiche, ora anche giudiziarie: botox sì o botox no? Il botox è un trattamento di medicina estetica assolutamente sicuro,...
Cellulite: si combatte con la carbossiterapia
Visite 886
La primavera sta arrivando e dopo di lei sarà la volta dell’estate. E allora, come ogni anno, si ripresenta il problema gambe e cellulite in parti...
Peeling chimici: a cosa servono
Visite 462
PEELING CHIMICI? A CHE PRO? In caso di rughe superficiali il trattamento di medicina estetica indicato è il peeling chimico superficiale, medio o pro...