Articoli

CORPO: LE NEWS DI MEDICINA ESTETICA PER SCONFIGGERE LA CELLULITE

Le ultime novità per rimodellare senza bisturi, con tecniche dolci che migliorano la condizione dei tessuti e sciolgono i grassi

Secondo i dati presentati al XVII Congresso Internazionale di Medicina Estetica Agorà-Amiest la voglia di bellezza continua a crescere e le richieste di trattamenti medico estetici nell’ultimo anno sono aumentate del 6%.

Come si sceglie un medico esperto in un Paese come l’Italia, dove qualsiasi laureato in medicina può affiggere il cartello ‘medico estetico’ fuori dal suo studio senza aver mai iniettato un filler in vita sua?

Risponde Alberto Massirone, presidente della Società di Medicina a Indirizzo Estetico Agorà- Amiest: «La medicina estetica deve servire a portare benessere e armonia», ha detto «per questo consiglio di verificare che il professionista sia non solo medico ma anche diplomato in una scuola specifica e abbia esperienza. Prima di affidarsi alle sue mani è importante sondarne anche gusto e sensibilità estetica: chiedetegli di mostrarvi le foto dei suoi casi e fatevi spiegare bene tutti i possibili effetti collaterali».

Dopo il medico giusto, bisogna scegliere la metodica ad hoc. Ecco le nuove tecniche per rimodellare il corpo e sconfiggere lacellulite emerse dall’ultimo congresso di medicina estetica di Milano.

1. CELLULITE KO

Un passo avanti nella lotta contro la ‘panniculopatia edemato fibro sclerotica (questo il nome esatto della cellulte) è previsto con l’utilizzo combinato di centella asiatica, collagenasi, elettroporazione e radiofrequenza.

La collagenasi è un enzima che rompe le fibre connettivali: distrugge quindi il collagene che ricopre i noduli cellulitici e stimola i fibroblasti a produrre nuovo collagene sano. La centella asiatica, invece, agisce sul metabolismo del collagene, migliora i disordini circolatori all’origine della cellulite edematosa e riduce il volume delle cellule grasse nell’area dei glutei e delle cosce.

La penetrazione di questi due attivi, combinati in una crema cosmeceutica da applicare in loco (Kilkocell Prokit) viene poi ottimizzata con 10 sedute di elettroporazione o radiofrequenza.

2. RADIOFREQUENZA PROIONICA

Si chiama Proionic CRret System (Trasferimento Energetico Capacitivo Resistivo) una nuova tecnologia che sfrutta la radiofrequenza monopolare a 448kHz per agire sullo scambio di ioni e sul potenziale elettrico delle cellule.

«Si ha così un’attivazione degli scambi di membrana che consente una riduzione del grasso sottocutaneo, la formazione di nuovo collagene, il miglioramento del microcircolo, dell’ossigenazione dei tessuti e del metabolismo locale. In pratica, con un solo strumento si riduce l’adipe e si rassoda», spiega il dott. Gastone Morandi, docente al master di Medicina estetica dell’Università di Pavia.

Fonte: http://www.gioia.it

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

Iniezioni di anidride carbonica per perdere grasso...
Visite 668
La carbossiterapia per perdere grasso in eccesso, ecco la novità per combattere i chili di troppo: secondo una ricerca italiana condotta dall'Universi...
Attenzione ai filler: tutte quello che c’è d...
Visite 661
Dopo le protesi Pip è la volta delle iniezioni per spianare le rughe. Cerchiamo di fare chiarezza con l’aiuto di Luca Fracasso, chirurgo estetico e ...
Epilazione: le differenze tra LASER e LUCE PULSATA
Visite 1.3k
  DIFFERENZE TRA LASER E LUCE PULSATA Il comune denominatore dei due trattamenti di medicina estetica è la luce. Con il LASER ci si trova d...
COME NASCONDERE LA CELLULITE
Visite 743
Ecco 10 consigli per mascherare la pelle a buccia d’arancia in vista della prova costume Se per Miranda Kerr, Gisele Bundchen e gli angeli di Victori...

10 Trattamenti Low Cost di Medicina Estetica

dermoabrasione-medicina-estetica10 Trattamenti low cost di Medicina Estetica

Non tutti gli interventi di medicina estetica sono proibitivi.

E non per questo sono di scarsa qualità.

A patto di mettersi in mani esperte.

Ecco i dieci trattamenti più innovativi selezionati con la collaborazione di Alfredo Borriello, direttore dell’Unità Operativa di Chirurgia Plastica dell’ospedale Pellegrini di Napoli

 

 

 

1 – CARBOSSITERAPIA

È un trattamento che sfrutta leproprietà dell’anidride carbonica. La Co2 infatti migliorando l’ossigenazione dei tessuti e la microcircolazione, ha un effetto drenante sulle gambe.

Per contrastare gli inestetismi della cellulite si interviene conmicroiniezioni sottocutanee, nei punti in cui l’effetto buccia d’arancia è più evidente.

Costo: 120-150 euro a seduta (un ciclo completo è composto in media da 7-10 sedute).

 

2 – RADIOFREQUENZA

Il trattamento regala al viso un effetto lifting, attraverso il caloreche non viene avvertito a livello superficiale, ma solo nello strato più profondo della pelle. L’effetto termico prodotto dalla radiofrequenza (raggiunge i 40°) migliora il tono della cute.

Costo: 120-150 euro a seduta (un ciclo completo è composto da 10 applicazioni da fare ogni 7 giorni).

 

3 – SMOOTH SHAPE

Una macchina di ultima generazione permette di sciogliere gli accumuli di grasso sulle cosce, attraverso il calore. Il merito è di una tecnologia innovativa che utilizza due differenti tipi di laser abbinati a un massaggio connettivale (che attiva cioè la circolazione). Poi, il grasso in esubero viene aspirato.

Costo: 150 euro (in media per ottenere l’effetto desiderato servono dalle 4 alle 5 sedute).

 

4 – BIORIVITALIZZAZIONE

Obiettivo: dare nuova vita alla pelle. Attraverso microiniezioni di cocktail di farmaci, a base di sostanze con effetto idratante, rivitalizzante, antiaging.

Il farmaco non agisce solo sulle rughe, ma su tutto il viso. A fine ciclo la pelle diventa più luminosa e compatta.

Costo: 150 euro a seduta (per 6/8 applicazioni l’anno)

 

5 – LASER CO2 FRAZIONATO

L’esfoliazione dello stato superficiale della pelle viene fatta utilizzando un laser che agisce in modo meno invasivo rispetto all’acido utilizzato in altri trattamenti.

Si eliminano così rughe e lesioni provocate dall’acne.

Costo: da 400 a 2.000 euro, in caso di full face (ci vogliono almeno 2/3 sedute).

 

6 – FATTORI DI CRESCITA PIASTRINICI

Per ridare vitalità alla pelle del visosi utilizzano le piastrinecontenute nel proprio sangue. Dopo un prelievo, il sangue viene centrifugato.

Le piastrine che contengono fattori di crescita tessutali vengono isolate e reiniettate nel volto con tantemicroiniezioni. Questo è il futuro del ringiovanimento.

Costo: 400/500 euro a seduta (tre all’anno a distanza di un mese).

 

7 – DERMOABRASIONE

Il trattamento causa in maniera controllata (attraverso l’uso di sostanze acide) un’esfoliazione della parte superficiale della cute del viso, quella dove sono presenti le rughe (o le lesioni da acne).

Il peeling ridona un aspetto levigato e la pelle appare più luminosa e uniforme.

Costo: da 700 a 3.000 euro.

 

8 – LASER LIPOLISI

Si tratta di un vero e proprio intervento da svolgersi in un ambiente protetto. Il procedimento è abbastanza semplice: grazie al calore del laser che agisce sulle gambe in modo indolore, il grasso si scioglie e viene aspirato.

La parte trattata viene rimodellata e a poche settimane dall’intervento ritrova tonicità e compattezza.

Costo: circa mille euro

 

9 – FILI DI SOSPENSIONE

Si tratta di un vero e proprio intervento. Sottocute vengono inseriti dei fili riassorbibili che danno un effetto leggero di trazione.

Può essere utilizzato per migliorare l’ovale del viso, sollevare un sopracciglio o tirare lo zigomo.

Costo:1.000-1.500 euro (da ripetere ogni 12 mesi).

 

10 – MINI ADDOMINOPLASTICA

Si tratta di una vera e propria operazione in anestesia locale. Si interviene sulla pelle rilassata dell’addome, che viene asportata in piccole quantità. In genere viene fatto dopo una gravidanza o in seguito a una dieta che ha comportato la perdita di molti chili.

Costo: da 2.000 a 3.000 euro.

(fonte: www.leiweb.it)

Potrebbero interessarti anche questi contenuti

Attenzione ai filler: tutte quello che c’è d...
Visite 661
Dopo le protesi Pip è la volta delle iniezioni per spianare le rughe. Cerchiamo di fare chiarezza con l’aiuto di Luca Fracasso, chirurgo estetico e ...
Il botulino in dermatologia leviga le rughe del vi...
Visite 695
L’USO DEL BOTULINO Il botulino viene usato nella medicina tradizionale in ortopedia e in oculistica da vent’anni. Se fosse tossico gli oftalmologi...
CORPO: LE NEWS DI MEDICINA ESTETICA PER SCONFIGGER...
Visite 636
Le ultime novità per rimodellare senza bisturi, con tecniche dolci che migliorano la condizione dei tessuti e sciolgono i grassi Secondo i dati prese...
Medicina estetica: il botox è sicuro, se il medico...
Visite 453
Sempre al centro delle polemiche, ora anche giudiziarie: botox sì o botox no? Il botox è un trattamento di medicina estetica assolutamente sicuro,...