Un eccesso di cute dovuto a un dimagrimento o semplicemente all’età? Rilassatezza cutanea sull’addome, nell’interno coscia o nelle braccia? 

La risposta a Santarcangelo di Romagna con il Dott. Fabiocchi: addominoplastica, lifting dell’interno cosce e lifting braccia.Eccellenza, bellezza e benessere a due passi da casa.

Gli obiettivi

È possibile intervenire chirurgicamente per eliminare un eccesso cutaneo e contemporaneamente il tessuto adiposo sottocutaneo in caso di inestetismi e nei casi più importanti di disfunzionalità:

  • l’addominoplastica permette di eliminare l’inestetismo causato da un eccesso cutaneo e dal tegumento e nei casi più gravi al “grembiule” che copre l’area pubica.
  • il lifting alle braccia permette di correggere la rilassatezza cutanea ed eventualmente i depositi adiposi che concorrono a formare le cosiddette braccia a pipistrello.
  • il lifting all’interno coscia permette di correggere la rilassatezza cutanea ed eventualmente i depositi adiposi, eliminando anche il fastidio e l’infiammazione causata dal continuo sfregamento delle parti interne delle cosce durante la deambulazione.

La tecnica

Gli interventi di addominoplastica, lifting all’interno coscia e lifting alle braccia agiscono attraverso la correzione dell’eccesso cutaneo delle zone interessate, e nella maggior parte dei casi, una riduzione dell’eccesso adiposo. In molti casi è necessaria una fase di lipoaspirazione per ridurre lo strato adiposo dell’addome, la circonferenza delle braccia e delle cosce e solo successivamente si interviene sulla pelle in eccesso.

L’intervento

Prima dell’intervento dovranno essere eseguite delle analisi e degli esami preoperatori, l’anestesia è generalmente locale con sedazione o in alcuni casi specifici si può ricorrere all’anestesia generale. Questo tipo di interventi durano in genere dalle due alle quattro ore Solitamente il dolore è ben controllabile con i comuni analgesici. Al termine dell’intervento viene applicata una medicazione, applicata una guaina o un bendaggio elastico. Durante i primi 7-10 giorni possono comparire gonfiore ed ecchimosi non solo nell’area trattata ma anche in quelle circostanti.

I risultati

Foto a puro scopo illustrativo non proveniente dall’archivio del Dott. Fabiocchi.

Ti interessa? Ti richiamiamo noi!

© 2020 RIMEDICAL | Direttore Sanitario: Dott.ssa Sonia Ciampa | P.IVA 03960760407 - REA RN318825